15/04/2021

La nuova normalità nei luoghi pubblici

Il Digital Signage per il post-COVID19

La pandemia di COVID-19 ci ha mostrato che nessun settore può considerarsi esente da crisi sistemiche. I provvedimenti nazionali e comunitari hanno imposto pesanti restrizioni all’economia che ovviamente è andata in sofferenza su scala globale.

 

Per sopravvivere, le organizzazioni devono quindi adattarsi al cambiamento nel nuovo contesto in cui si muovono i consumatori. Il distanziamento sociale è una costante per tutte le attività, devono inoltre essere applicati nuovi modi di comunicare e di servire il pubblico. Il Digital Signage, supportato dalle più moderne tecnologie, può consentire alle aziende di continuare a coinvolgere e informare i clienti mantenendo le distanze in sicurezza.

 

 

La pandemia ha anche agito come motore del cambiamento nell'innovazione e nell'implementazione di nuove soluzioni per la tutela della salute nei luoghi pubblici.

Dall'inizio della crisi, i clienti di servizi pubblici e privati hanno richiesto nuove misure di sicurezza per la Prevenzione ed il Controllo delle Infezioni (IPC):

  • Controllo degli accessi: i servizi di sorveglianza fanno tradizionalmente parte delle prassi di molti enti, già prima che scoppiasse la pandemia, ma la richiesta è aumentata in luoghi critici per la salute pubblica come ospedali, centri di test e case di riposo, generalmente in combinazione con i servizi elencati di seguito.
  • Controllo della capacità: molti locali, come il settore della vendita al dettaglio e gli edifici per uffici, devono rispettare a numero massimo di visitatori e personale, che è controllato, in alcuni casi, da apparecchiature per la gestione del flusso.
  • Distanziamento fisico, disinfezione e controllo dell'uso della mascherina: le misure IPC devono essere rispettate in numerosi luoghi, inclusi i settori della vendita al dettaglio, dei trasporti e del turismo. La tecnologia può certamente dare un grande aiuto in questo senso, alcune aziende testano persino l'uso della luce UVC per la disinfezione degli spazi.
  • Controllo della temperatura: la rilevazione dei livelli di temperatura da parte di personale formato o attraverso strumenti tecnologici è un’estensione del controllo degli accessi in varie location come aeroporti, fabbriche, banche, uffici e ospedali. Può integrare altre misure per la tutela della salute e la sicurezza pubblica per il contenimento della diffusione di COVID-19, e deve avvenire in condizioni chiare rispetto alle competenze legali del responsabile della sicurezza e nel rispetto della legge sulla protezione dei dati. Il garante europeo della protezione dei dati (EDPS) a questo proposito ha pubblicato una guida molto utile sull'implementazione dei controlli della temperatura corporea.

 

Scopri come gestire alcuni di questi aspetti grazie a CLEANIUM, la colonnina igienizzante con Termoscanner di Voilàp digital

ALTRE NEWS